Curiosità

   Siamo entrati nel mese della Primavera. Il nome del mese di Marzo deriva dal latino “Martius”, la divinità alla quale erano attribuiti il raccolto primaverile e la guerra. Le giornate si allungano, soprattutto con l’introduzione della controversa ora legale il prossimo 29, che permetterà risparmi fino a 100 milioni di Euro, il doppio di quanto ha rubato la Lega. Il Sole: minimo molto profondo di attività solare. Alle 07:00 UTC di stamattina il disco solare visibile non presentava alcuna regione attiva (in risoluzione 2K) dalle immagini inviate dalla sonda SDO/HMI Continuum. Tra marzo ed aprile Giove-Saturno-Marte-Plutonne saranno perfettamente congiunti/allineati. Accade ogni 750 anni. I campi magnetici di Giove e Saturno potrebbero influire sulla Terra con l’alterazione di campi magnetici. Le giornate si allungheranno questo mese di 1h25m. Il 20 alle 04:50 il Sole ha lasciato i Pesci per entarre in Ariete. Equinozio di Primavera, inizio astronomico della nuova stagione. La Luna: sarà crescente fino al 31;  L’Oroscoponteacco per marzo: Pesci: i rapporti interpersonali si arricchiscono di nuovi stimoli; Ariete: limitate le vostre ambizioni. Cercate di curare meglio le relazioni; Toro: i sentimenti regalano vere gioie. È primavera nel vs cuore; Gemelli: trascorrerete un mese al riparo da grosse sorprese; Cancro: periodo piacevole, ma piuttosto dispendioso. Più attenzione al taccuino; Leone: affetti in crisi, più soddisfazione con la professione; Vergine: non appoggiatevi a un ramo di fico, scegliete qualcosa di resistente. Non viviate sugli allori; Bilancia: un freno alle spese se volete passare una Pasqua tranquilla; Scorpione: famiglia e contatti in primo piano. Questo mese il lavoro sia in secondo piano; Sagittario: qualche contrattempo vi turberà, vi spazientirà; Capricorno: emozioni e vantaggi insperati nelle finanze; Acquario: sono in arrivo cambiamenti obbligati. Non contrastateli. Auguriamo un sereno e felice mese [aggiornamento: 25.03.2020].

Lo sapevi che…

   La sanificazione di auto e mezzi pubblici con l’ozono dà notevoli garanzie di protezione. Due carrozzerie (di Remanzacco e Codroipo) stanne eseguendo la disinfezione di auto pubbliche (di Polizia e Carabinieri, corriere, bus, pullman) dove si annidano milioni di agenti patogeni tra i seggiolini, le cinture di sicurezza, tappetini e maniglie varie. L’ozono “brucia” il 99% dei batteri.

   Ci sono ben tre musei a San Vito al Tagliamento, cittadina da visitare quando sarà possibile. Il Museo civido “Federico De Rocco” con una pregevole raccolta di dipinti anche del Quattrocento, il Museo provinciale della Vita contadina (impianti e tecnjiche di bachicoltura, arredi)e il Museo Storico del Friuli occidentale “Generale Romei”.

    Il pancreas è una ghiandola vitale per il nostro organismo. Produce ormoni come l’insulina e il glucagone, che regolano i livelli di glucosio nel sangue. Il succo pancreatico contribuisce invece al processo digestivo, stimolando l’assorbimento dei nutrienti nell’intestino tenue. Il pancreas ha molti nemici nella nostra alimentazione e la sua salute va/andrebbe preservata.

Visite al nostro sito nel mese precedente:

Febbraio 2020: visite totali: 5.515; pagine sfogliate: 18.614.
Anno 2019: visite totali 67.344, pagine sfogliate: 164.806.

Prossima S.S. Messa:

Sabato 04 aprile alle 19:00 in cappella (Rinviata al 02.05

 

Turni al Centro: Centro chiuso fino a revoca disposizioni. Rinviate le manifestazioni programmate.

Buttata lì: 

   Due nonni del paese hanno festeggiato a distanza il loro nipotino che ieri ha compiuto quattro anni. Non potevano raggiungerlo per i noti divieti di spostamento da casa. Senza torta, ma con un video-messaggio grazie a quella santa invenzione che è WhatsApp, che ha accorciato le distanze e diluito un po’ la malinconia.

 Barbieri e parrucchiere chiusi da tre settimane e Ponteacco, assieme a tutte le Valli, si scopre capellone: folte e inusuali chiome ondeggiano sulle teste dei nostri paesani. E c’è il problema della ricrescita (lo stacco del capello tinto da quello naturale) tra le signore, che varia da uno a tre centimetri. E poi le sopraciglie bianche!

   Lo spiazzo del mulino Dorbolò, sulla Strada statale 54, si è trasformato in un punto di controllo da parte delle Forze dell’ordine del traffico automobilistico e le relative autocertificazioni.

Curiosità dal circondario:

   Coronavirus nelle Valli: al momento non risultano casi nei seguenti Comuni: San Pietro al Natisone, Pulfero, Savogna, Drenchia e Stregna; un caso nei Comuni di San Leonardo e Grimacco. Pare siano una decina i contagiati di Cividale.

Apertura/chiusura Uffici postali stamattina: San Pietro al Natisone aperto; Pulfero chiuso; San Leonardo: aperto; Savogna: chiuso.

La nostra lingua: 

 “Capire l’antifona” significa intuire l’intenzione nascosta di un discorso non esplicito. Perché si definisce così? Nella liturgia cattolica l’antifona è un versetto cantato o recitato prima di un salmo, di cui spesso riassume il contenuto in modo velato: chi riesce a coglierne i vaghi riferimenti, dunque, indovina anche di quale salmo si tratti  [aggiornamento nei giorni dispari: 29.03.2020].

Novità! Pillole di filosofia (citazioni, curiosità aneddoti, definizioni):

   Plotino (205-270): “Cercate di ricondurre il divino che è in noi al divino che è nell’universo” … “L’insegnamento giunge solo a indicare la via e il viaggio; ma la visione sarà di colui che avrà voluto vedere”.

   Giordano Bruno (1548-1600) poco prima di essere arso vivo: “Ho lottato, è molto; ho creduto nella mia vittoria […]; è già qualcosa essere arrivati fin qui, non aver temuto di morire, aver preferito coraggiosa morte a vita imbelle”  [aggiornamento nei giorni dispari: 29.03.2020].

Questioni di numeri:  

  340.000 km è la distanza media Terra-Luna: la luce impiega 1 secondo a raggiungere la Luna dalla Terra e viceversa.

 

Dai giornali europei del 29.03.2020 [aggiornamento domani alle 07:27]:

Le Soir, Bruxelles: Il Direttore dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) Tedros Adhanom Ghebreyesus ha spiegato in conferenza stampa a Ginevra che l’uso della parola “pandemia” per il Covid-19 non implica cambiamenti significativi nel livello della minaccia rappresentata da questo coronavirus secondo gli esperti dell’agenzia. Ma dato il rapido espandersi del contagio in Europa negli ultimi giorni, e considerando che ha ormai toccato 114 Paesi nel mondo, la definizione era attesa. Pur non essendo in se rappresentativa di un aggravamento della situazione quanto alla letalità del virus o al suo impatto economico globale, non si può dire che “pandemia” sia una parola tranquillizzante.      Giornale, Città, RSM: si prospettano tempi duri per la Repubblica di San Marino che, senza l’EU (di cui non ne fa parte) e con le finanze già dissestate, non sa come fronteggiare la profonda crisi in cui è caduta. Tutto chiuso, turismo pari a zero: come fare per sopravvivere, si chiede il giornale sanmarinese stamattina in edicola. – Ieri alle 12:58 la Repubblica del Titano è stata scossa da un movimento tellurico della durata di 4 secondi, potenza 3.1 Richter, epicentro nel mare Adriatico al largo di Senigallia (Marche). 

Il tempo in EU alle 07:30 (i nomi delle località sono riportati nella loro forma originale): Vejle/DK: debole copertura, 2°C; Zielona Góra/PL: sereno, -2°C; Tarragona/SP: coperto, 10°C; Casalecchio di Reno- Caṡalàc’/EMR: coperto, 7°C; Brida di Sopra-Brida/VdN coperto,  7°C.

Cibi – contorni e dintorni:

   Per rimanere in tema di virus, questa settimana potremmo provare con la Corona salata fave, piselli e pancetta:  un delizioso lievitato da forno che si adatta a svariate occasioni. Ottimo sia tiepido sia freddo, è un antipasto  goloso che potrebbe trovare posto sulla tavola di Pasqua o nel cestino del pic-nic di Pasquetta che faremo probabilmente tutti sulla terrazza di casa. La sua particolarità è la forma, ottenuta tagliando grossi triangoli di pasta (a raggi triangolari), facendo un buco all’interno dello strato di pasta steso e ricomponendo i triangoli verso il buco,  a formare una corona molto bella da vedere. 40 minuti di preparazione, 60 di cottura, 2,30 h di lievitazione, per 8 persone.  INGREDIENTI: per la pasta 200 gr di farina 00, 100 gr di farina Manitoba, 7 gr di lievito di birra disidratato, 1 cucchiaio di zucchero semolato, 1 uovo, 150 ml di latte intero 2 cucchiaini di sale fino. Per il ripieno: 200 gr di piselli già puliti, 200 gr di fave già pulite, 200 gr di pancetta affumicata, 50 gr di grana, 1 cipolla bianca maggiorana, olio di oliva sale pepe; per lucidare: 1 uovo, 2 cucchiai di latte. PREPARAZIONE: intanto che la pasta lieviti per circa due ore,  utilizzando  una padella antiaderente fate appassire nell’olio la cipolla tagliata a fettine sottili: quando sarà diventata trasparente unite i piselli, le fave e la pancetta. Portate a cottura lasciando stufare, aggiungendo eventualmente poca acqua calda se necessario. Aggiustate di sale, pepe e aggiungete maggiorana a piacere. Trasferite in una ciotola, lasciate raffreddare e infine unite il parmigiano reggiano. Stendete la pasta  a rettangolo  40 x 20 e ricavate 8 triangoli isosceli. Stendete un foglio di carta forno sul ripiano di lavoro  e disponeteli a raggiera sovrapponendo leggermente le loro basi in modo da lasciare un cerchio vuoto centrale e i vertici verso l’esterno. Distribuite il ripieno al centro di ciascun triangolo e anche sugli spazi di pasta rimasti liberi. Riportate i vertici dei triangoli verso il centro in modo da formare una corona. Trasferitela su una teglia con la sua carta forno, copritela con un canovaccio e fatela lievitare per altri 30 minuti. Spennellate la superficie con l’uovo sbattuto insieme al latte e cuocetela nel forno già caldo a 180° per circa 30-40 minuti. Sfornate la corona salata fave, piselli e pancetta e servitela tiepida. La vostra creazione avrà un successo … virale [aggiornamento settimanale: 29.03.2020].

Salute e bellezza

   Quanto conta l’amor proprio per stare bene! La felicità non è così difficile da raggiungere: basta imparare ad amarsi. L’amor proprio nasce dalla capacità di accettare se stessi, nei pregi e nei difetti. L’autoaccettazione è fonte di soddisfazione, dunque fondamento per la buona salute psichica. Chi non sa apprezzarsi, secondo il dott. Lorrie Shepard, ma è ossessionato dall’imperativo del miglioramento costante, può sperimentare stress e, in ultima analisi, anche ansia e depressione. Questi soggetti sono convinti di poter essere accettati dagli altri solo se sono perfetti. Al contrario, dirsi ogni tanto “va be’, vado bene così come sono” aiuta a comprendere i propri bisogni e a osservare i propri pregi e difetti senza compiacimento ed autocommiserazione [aggiornamento settimanale: 29.03.2020, box di L.M.].

Vita civica:

   Confermare una denuncia o ritirarla? Vi sono alcuni reati che possono essere perseguiti solo se la persona offesa sporge querela, per altri il Pubblico ministero può agire autonomamente. Ci spieghiamo meglio: ad esempio i reati contro la pubblica amministrazione di norma sono procedibili d’ufficio, mentre per quelli contro la persona o contro il patrimonio vi è una differenziazione che si basa in linea di massima sulla gravità. Poniamo l’esempio: le lesioni personali con prognosi inferiore ai 20 giorni sono procedibili a querela/denuncia, mentre se la prognosi è maggiore allora l’azione penale è d’ufficio. Esistono reati che, anche se gravissimi, sono lasciati alla libera autodeterminazione della parte lesa, si pensi ad esempio alla violenza sessuale. La querela può essere ritirata, ma non per tutti i reati. Non si ritira la denuncia per “stalking” quando il reato sia commesso mediante minacce aggravate. In questo caso si vuole proprio tutelare la vittima che potrebbe essere indotta, contro la sua volontà, a ritirare la querela [aggiornamento settimanale del 29.03.2020].