Lo sapevi che..

I Capitani Reggenti della Serenissima Repubblica di San Marino sono sempre due. Il loro mandato è semestrale, inizia il 1° aprile o il 1° ottobre. Per la diplomazia, sono autentici Capi di Stato. Abbigliamento formale, sobrio ed elegante, limitare i capi sportivi, evitare di uscire dallo Stato se non per motivi improrogabili quali salute, visita parenti. Vietati i social per non ledere il rispetto del loro incarico, vietato toccare il denaro, non uscire da soli, non farsi coinvolgere in discussioni, evitare i bar e night club, negozi discount, non guidare ed essere sempre con un accompagnatore. Lo ha stabilito il Governo. 

Rimineralizzanti, antiossidanti e a ridotto apporto calorico. Le alghe sono sempre più apprezzate a tavola. I ristoranti della Bassa friulana li propongono anche a clienti esigenti. L’unico aspetto negativo è il loro apporto di iodio, potenzialmente dannoso per la salute di chi soffre di problemi tiroidei. 

 
Visite al nostro sito al mese precedente:

Ottobre 2023
: visite totali: 7.088; pagine sfogliate: 16.459
Anno 2022: visite totali 111.435, pagine sfogliate: 323.080

Prossima messa in paese

 

Centro “Pro Loco Ponteacco” aperto dopodomani dalle 10:00 alle 13:00. Turno: Claudia & Paolo. 

Prossimi turni: 12.11: Enzo & Savina; 19.11: Marzia & Tonino; 26.11: Graziella & Marcello; 03.12: Laura & Fausto: 10.12: Evelino & Lorenzo


 Dal circondario:

“Invito a pranzo nelle Valli”, edizione autunnale, si ripropone anche quest’anno fino al 10 dicembre. 12 sono i ristoranti che aderiscono a questa ormai nota manifestazione gastronomica.

Vita civica:

Cosa fare se un amico non rende i soldi prestati? Purtroppo succede, nonostante gli inviti di restituzione, con il rischio che si perde l’”amico” e il denaro. Il danneggiato può formalmente inviare una diffida ad adempiere a mezzo raccomandata, concedendo all’”amico” un termine, che potrebbe essere di 15 o 30 giorni al massimo. Decorso inutilmente tale termine, si potrà tentare un’azione giudiziaria volta al recupero della somma, tuttavia in tale sede si deve provare sia l’ammontare della somma consegnata all’amico, sia il titolo per la quale è stata versata, ossia che si trattava di un prestito. Il termine di prescrizione è di dieci anni, poi la somma diventa inesigibile [29.10.2023].
 
Cucina e dintorni
 
Mmmhh: i cannelloni patate e porcini. Un primo piatto che appassionerà tutti a tavola. È tempo di funghi, approfittiamone. INGREDIENTI per 4 prs:  500 gr di patate a pasta gialla, 200 gr di funghi porcini, 1 cipolla bionda di piccole dimensioni, 1 cucchiaio di olio di oliva, sale, pepe nero macinato al momento, 4 rametti di prezzemolo, 120 ml di latte parzialmente scremato, 70 gr di grana, 600 ml di besciamella, burro per la pirofila, 250 gr di pasta tipo cannelloni. PREPARAZIONE:  lessate le patate per 30 minuti in acqua bollente salata, oppure cuocetele a vapore. Nel frattempo preparate i funghi affettandoli o tagliandoli a cubetti; tritate molto finemente la cipolla. Mettete in una padella l’olio, la cipolla tritata e portatela sul fuoco. Fatela rosolare dolcemente fintanto che non si sarà ben dorata, quindi unite i funghi, fateli insaporire per un paio di minuti, unitee un pizzico di sale, una macinata di pepe e cuocete per 4-5 minuti a fiamma media coperto. Tritate finemente il prezzemolo. Quando le patate sono cotte pelatele e passatele al passapatate in una ciotola. Unite il latte tiepido (il latte Friuli va benissimo) e mescolare fino ad ottenere una crema. Unite un pizzico di sale, più abbondante se si sono cotte le patate a vapore, il prezzemolo tritato e il Parmigiano, tenendone da parte una manciata. Mescolate bene, quindi unire i funghi ed incorporarli. Preparate la besciamella. Imburrate una pirofila rettangolare di circa 30×20 centimetri e versatevi un paio di mestoli di besciamella. Livellatela con un cucchiaio in uno strato uniforme e disponete i cannelloni man mano che si farciscono con il ripieno di funghi e patate. Il ripieno è abbastanza morbido e i cannelloni si farciscono facilmente aiutandosi con un piccolo cucchiaino. Quando tutti i cannelloni farciti sono stati disposti nella pirofila copriteli con la restante besciamella, spargendola bene. Cospargete con il grana grattugiato tenuto da parte, quindi coprite con la stagnola. Infornate nel forno preriscaldato a 200° C per 20 minuti, quindi togliete la stagnola e cuocete per altri 20 minuti. Attendere 5-10 minuti prima di servire. Buon appetito! [29.10.2023].