29.07.2020, La signora Luigia (1/2)

In paese era affettuosamente chiamata “Gigia” e a molti anni di distanza dalla sua scomparsa, è ancora ricordata in paese, sia per il suo ruolo di mamma, sia per l’amministrazione della famiglia in assoluto più numerosa di Ponteacco. Ha avuto dieci figli: Anna, Pieri, Tin, Ennio, Checo, Carlut, Ciso, Concetta, Marta e Elide, tutti grandi lavoratori, chi passato a miglior vita, chi invece continua ancora a lasciare la propria traccia nella storia della nostra piccola comunità. Gigia era una donna infinitamente buona, dotata di una sensibilità fuori dal comune, di una saggezza che non si apprende con nessuna laurea contemporanea. Abbiamo nominato 10 figli, ma c’era anche il marito Toni, il nonno di tutti questi ragazzi di un tempo, il  “nònzer”, poi vari parenti che venivano durante l’estate da Gemona a trascorrere qualche settimana di vacanza dagli zii. Gigia era una persona che mai è scesa in pettegolezzi, in giudizi su situazioni che non le appartenevano e questa dote l’ha trasmessa ai figli …

One thought on “29.07.2020, La signora Luigia (1/2)

  1. Signore di altri tempi che non sapevano cosa fosse un pettegolezzo! Oggi si vive di “gossip” stupidi che “trovano il tempo che trovano” a dimostrazione di una società a volte “stupida e vuota” priva di valori dimenticati e persi che mancano senza che ci si rende conto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *